Matteo Botteon

Nel mese di luglio e agosto Matteo ha partecipato a diversi eventi come la mototerapia/show a Como dove si è esibito insieme a Vanni, James e Jan col fine di raccogliere fondi per la costruzione di una casa per l’associazione “L’Alveare” che si occupa di ragazzi disabili. Dopodiché insieme a Alve Bianco e Vanni, Matteo ha partecipato ad uno show a Bressanone in cui si sono esibiti, anche sotto la pioggia, davanti agli occhi della popolazione Bressanonese, tra il pubblico era presente anche Kristian Ghedina (campione di sci) a godersi lo spettacolo.
La settimana dopo, assieme a Davide, è partito in direzione RedBull Ring, in Austria, per esibirsi davanti al pubblico della Moto GP con diversi piloti esteri come Kaai Hase, Luke Hackermann, il fratello Hannes, Peter Pilat e Daniel Bodin con la motoslitta. Successivamente Matteo ha fatto una trasferta a Soči in Russia, dove insieme a Ivan e la crew di Alex Kolesnikov hanno dato spettacolo ai King of the Hill.
La prima settimana di settembre, insieme a Vanni, Andrea Bof e Alvaro, Matteo è partito per il Swiss Ducati Day in Svizzera, dove ha saltato davanti ai Ducatisti e ha avuto il piacere di incontrare Andrea Dovizioso, che era ospite dell’evento. Subito la settimana dopo, Matteo è tornato in Svizzera, al campionato svizzero di motocross a Grosswangen, dove ha avuto il piacere di conoscere ed esibirsi con Matt Rebaud per due giorni di seguito.
Il 23 settembre, infine, con la crew della sua associazione sportiva Just Ride, ha organizzato la seconda edizione dell’Enduro Day: una giornata dedicata ai grandi e piccoli appassionati di motocross, la giornata ha contato più di 200 partecipanti e più di 1000 visitatori, grande soddisfazione, e il prossimo anno Matteo punta a inserire nell’evento il freestyle motocross esibendosi in prima persona, affiancato da qualcuno.

 

Leonardo Fini

Leonardo, nell’ultimo periodo è stato impegnato in entrambi demo e gare.
Cominciando da uno dei eventi più conosciuti a livello europeo il King of Extreme in Germania per la precisione a Dresda, dove ha dato spettacolo con altri piloti di alto livello sia nella disciplina del freestyle ma anche in MTB e Snow Mobile.
Oltre a quest ultima si è esibito anche in altri show targati Alvaro dal Farra e DaBoot come per esempio alla tappa del Moto gp a Misano Adriatico e Vicenza.
Per quanto riguarda le gare Leo ha partecipato alla tappa del mondiale “night of the jumps” , ad Amburgo dove la gara si è dimostrata di altissimo livello tecnico, probabilmente la più difficile di questa stagione agonistica, dove il pilota riesce ad ottenere un ottava posizione. La seconda invece è stata la partecipazione ai Nitro World Games, dove vede Leo gareggiare per la prima volta negli U.S.A. solo 8 i piloti a qualificarsi, ma riesce a guadagnarsi la 4a posizione.
Le qualifiche continuano con 2 giorni a Salt Lake City nella quale Leo non partecipa a causa del poco feeling.
Adesso per il pilota toscano parte la stagione invernale, che lo vede allenarsi duramente per le ultime 3 gare del mondiale che si svolgeranno in Cina, Bulgaria e Sud Africa.

After you have typed in some text, hit ENTER to start searching...