Fare il giudice ad una competizione internazionale come gli Xgames non è cosa da poco. Si viene chiamati quando nella propria carriera si è riusciti a guadagnare la stima e il rispetto dei rider e del pubblico. Ecco perché Alvaro risponde sempre con grande competenza a questa chiamata. Il 29 agosto e il 29 settembre scorsi ha vestito i panni di giudice alla gara di Best Trick e Best Whip della disciplina del Freestyle Motocross a Oslo.

“Mi sono trovato a giudicare piloti con cui ho condiviso lo stress e le gare, ed è un aspetto che mi piace molto di questo compito: i rider sanno che un mio giudizio è basato sul rispetto per il loro lavoro e per questo sport”, sottolinea Alvaro.

http://www.xgames.com/norway/

Il 14 settembre è andata in scena a Halde Lohberg in Germania la prima edizione del Redbull Dirt Diggers, un nuovo format che presenta le discipline più innovative del FMX: oltre alla classica gara con le rampe, il Freeride in pista con salti naturali, sezioni e ostacoli di diverse fattezze e la competizione Big Dogs, basata su salti che arrivano fino ai 40 metri. 

Anche in questa occasione Alvaro è stato chiamato a esprimere il proprio giudizio, accanto a piloti come Alexey Kolesnikov e Fabian Bauersachs. 

“Quando sei giudice in gare come queste ti capita di trovare rider che conoscono la tua storia, sanno che sei passato per le loro stesse difficoltà e per questo ti rispettano. È un equilibrio molto importante quello che si crea fra chi salta e chi giudica; nel mio caso é sempre filato tutto liscio e questo dá una soddisfazione particolare. Mi fa sentire pronto per la prossima gara. Non scendo in moto con gli altri piloti, ma in un certo senso sono ancora lì!”

https://www.redbull.com/int-en/events/red-bull-dirt-diggers-2019-event

After you have typed in some text, hit ENTER to start searching...